Il commercio del futuro è Internet mobile

Roberto Filippini, titolare dell’agenzia SUNET – servizi internet e web marketing – è stato invitato da Google nell’evento esclusivo dedicato alle 350 migliori agenzie dell’area EMEA (Europe, Middle East, Africa), chiamato “Google Partners Accelerate”.

E’ passato un anno da quando Google ha cambiato la certificazione introducendo i Google Partners. E con l’occasione l’8 e il 9 dicembre 2014 ha ospitato le migliori agenzie web presso la propria sede europea, a Dublino, chiamata The Foundry, spazio industriale ristrutturato nel 2013 con apparecchiature audio-video e software personalizzati, all’interno degli uffici di Google Ireland, che ricorda le origini “povere” del garage in cui Google ha mosso i primi passi.

Google Accelerate nasce per dare ai leader delle agenzie di tutta Europa l’opportunità di costruire un solido partenariato attraverso una due giorni di conferenze, laboratori, workshop e confronto nell’ottica della rapida evoluzione del marketing digitale e del web marketing. Una grande “riunione di classe”, un momento importante per la condivisione di idee ed esperienze tra i leader nel settore di 29 paesi europei, del Medio Oriente e Sudafrica.

Un bel riconoscimento per Roberto Filippini che, con la sua tenacia e con la sua esperienza è riuscito a farsi notare da Google e ad arrivare agli ottimi standard qualitativi imposti nell’ambito della pubblicità online e, in particolare, nella gestione dello strumento Google Adwords.

Riuscire ad ottenere la denominazione di agenzia partner di google non è così semplice, bisogna soddisfare requisiti tecnici e aziendali. In una situazione socio-economica particolare come quella che stiamo vivendo, le agenzie Google Partners offrono infatti una visione strategica di Google AdWords quale strumento indispensabile in un mercato sempre più concorrenziale.

D’altronde, Filippini non è insolito nel precorrere i tempi. Dopo il progetto EticMedia, della prima web tv dedicata all’ambiente realizzata per il ministero ISPRA, ora si trova a essere di nuovo protagonista dell’evoluzione degli strumenti internet 2.0 e del marketing online.

google-dublino-roberto-filippini

– Filippini R., ci illumini sui temi principali su cui si combatterà la battaglia dell’advertising.

“ Bastano pochi dati per capire che il mercato internet è il futuro. Oggi il 70% di chi effettua ricerche da cellulare chiama un’attività commerciale direttamente dai risultati di ricerca Google e il 74% delle persone che hanno comprato prodotti in Italia ha effettuato ricerche online prima di acquistare. Ogni mese vengono effettuate in media 40 milioni di chiamate direttamente da Google.”

– Dove sta andando l’interesse di Google e quello dell’online advertising?

“ Il confronto durante il Google Accelerate ha messo in evidenza l’importanza della ricerca sul mobile. Ormai la maggioranza della ricerca online passa tra le nostre mani attraverso il cellulare, ma non si parla solo di informazioni, la grande verità è che la maggioranza degli acquisti avvengono tramite cellulare. Il mondo sta cambiando e con esso, la tecnologia e le persone. “

– Lo smartphone insomma sta diventando il migliore amico dell’uomo.

SI! Ed è a oggi lo strumento con cui avvengono non solo le ricerche ma le scelte di acquisto, anche se poi la finalizzazione della vendita avviene in negozio o con il personal computer. E le aziende dovranno adeguarsi. Avere un sito, fare una campagna online non può non tener conto di questo cambiamento, sarà sempre più importante facilitare questo tipo di ricerca con siti predisposti per la visualizzazione da mobile.”

statistiche-google1

– Quale altra novità ci porta da Google?

“ L’altra grande innovazione che Google Accelerate ha messo in evidenza è sul cambiamento del volume della ricerca. In poche parole, gli utenti non hanno interesse per il singolo prodotto, scarpa o tuta che sia, ma ricercano il suo scopo, come per esempio, la Maratona, il tennis. Le ricerche sono più che raddoppiate sul come fare una cosa e perché; questo cambiamento di prospettiva deve far pensare noi Google Partner e tutte le aziende, per integrare il lavoro di web marketing e gli investimenti dei nostri clienti sul brand marketing.”

– Quale consiglio per chi vuole investire su Internet?

“ Innanzitutto abbandonare il fai da te e affidarsi a degli esperti Google Partner certificati. E poi di cavalcare le onde del 2.0 puntando sulle potenzialità di questo nuovo mercato in crescita esponenziale. Il futuro è mobile. Oggi non è più sufficiente avere un sito standard ma diventerà necessario avere anche un sito specifico dedicato al mobile per essere competitivi e avere maggiori successi con i propri prodotti o servizi”.

– So che già diverse imprese bresciane si sono affidate a lei e alla Sunet. Cosa fa la differenza?

“ Seguire da vicino i miei clienti e costruire azioni mirate, flessibili e con budget “a vista”, fornire consulenza e supporto costante indicando le migliori soluzioni da utilizzare e seguendo l’evoluzione della tecnologia. Il mondo sta cambiando, la tecnologia sta cambiando, le persone stanno cambiando e anche le aziende devono adeguarsi ai cambiamenti in atto. “

 

L’articolo pubblicato sul Giornale di Brescia edizione del 27-12-2014.

articolo-giornale-di-brescia-27-12-2014

Il video dell’evento Google Accelerate 2014 che si è tenuto in Irlanda a Dublino.

Categorie: Eventi, Internet e Mobile.

Trackbacks

  1. […] Il commercio del futuro è Internet mobile […]

  2. […] i regali in un unico store, online o offline, e 1 italiano intervistato su 3 ha dichiarato che li acquisterà tramite il proprio dispositivo mobile (Lo studio è stato effettuato da TNS NCompass, un sondaggio online omnibus per […]

  3. […] Sia Facebook sia Google sono ottimizzati per la pubblicità mobile. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *