Realizzare una campagna Youtube

Con le giuste conoscenze, è possibile realizzare una campagna YouTube di sicuro successo.
Scopri con SUNET di cosa si tratta e come sfruttare al meglio questa grande possibilità per il tuo business.

Sommario

YouTube sta diventando sempre più importante nel mondo del web, rivelandosi un elemento chiave di una buona strategia di marketing. Si stima infatti che, ogni giorno, gli utenti trascorrano più di un’ora a guardare video su YouTube con i loro dispositivi, principalmente di tipo mobile, e che gli accessi mensili alla piattaforma si attestino attorno al miliardo e mezzo.
E’ facile quindi capire perchè, soltanto negli ultimi due anni, il numero delle aziende che fanno pubblicità su Youtube sia raddoppiato. Di fatto, questo canale pubblicitario ha un enorme potenziale ancora non sfruttato, e permette a chi decide di investirci di differenziarsi fortemente dalla concorrenza, guadagnando grande visibilità.
Inserire un annuncio con YouTube Ads dà infatti la possibilità di raggiungere un altissimo numero di potenziali clienti, e di far eseguire loro azioni quando guardano o cercano video sulla piattaforma YouTube. Il tutto pagando solamente se e quando essi mostrano un reale interesse.

Realizzare una campagna YouTube di successo – Cosa fare

Scegliere l’obiettivo

Una campagna YouTube con Google ADS può avere 4 tipi di obiettivi. A seconda delle nostre esigenze, quindi, potremo scegliere tra:

  • Lead: Ideale per chi punta ad ottenere lead dei clienti e registrazioni degli utenti interessati al prodotto o al servizio che vuol vendere. Google ADS ci consiglierà come raccogliere informazioni importanti dagli utenti veramente interessati per poterli “convertire” in clienti. Raccogliendo informazioni di contatto pertinenti aumenteremo iscrizioni e registrazioni. I formati dei nostri annunci saranno studiati per invitare all’azione gli utenti. E’ possibile ottimizzare il rendimento di questa campagna attraverso l’utilizzo di offerte automatiche oppure con il targeting, per intercettare chi ha cercato prodotti o servizi simili.
  • Traffico sul sito web: Perfetto per chi ha la necessità di portare utenti interessati all’interno del proprio sito web. Anche in questo caso, Google ADS sarà utile consigliere di impostazioni e funzionalità appropriate per raggiungere questo obiettivo. Si andrà quindi ad incentivare clic e visite alla nostra landing page, attraverso inviti all’azione e all’interazione.
    Permette di intercettare utenti che navigano cercando prodotti o servizi simili a quelli da noi proposti, o che abbiano già interagito con il nostro sito o i nostri contenuti video.
  • Considerazione del brand o del prodotto: Serve a portare gli utenti a prendere in considerazione il nostro brand o il nostro prodotto e servizio. Anche stavolta Google Ads suggerirà le impostazioni e le funzioni appropriate, con l’intento di spingere l’utenza a valutare l’acquisto dei prodotti o servizi che proponiamo.
    Si cercherà poi di influenzare in questo senso clienti che cercano o acquistano i prodotti nella medesima categoria. Fondamentale sarà l’interazione con coloro che abbiano già mostrato interesse per il brand incoraggiandoli gli utenti a prendere in considerazione anche in futuro quello che proponiamo, e più in generale il nostro brand.
  • Notorietà del brand e copertura: Scelta ottimale per chi vuole raggiungere un pubblico esteso al fine di aumentare la notorietà del brand o del prodotto/servizio che offre.
    Google ADS suggerirà come sempre le impostazioni e funzioni migliori al fine di incrementare il riconoscimento del brand. Verrà raggiunto un ampio segmento di pubblico facendo grande attenzione al corretto utilizzo del budget, opportunamente ottimizzato. Si cercherà di intercettare quei segmenti di pubblico che potrebbero essere interessati al messaggio del brand,
    usando annunci di differenti formati volti a portare gli utenti a ricordare e riconoscere il brand.

Impostazione e pianificazione della nostra campagna

Stabilito l’obiettivo, sarà tempo di impostare la nostra campagna Youtube, e per farlo dovremo compilare alcuni campi ed opzioni.
Sceglieremo quindi un nome della campagna e la sua data di inizio e fine. Imposteremo un budget, un target ed individureremo il network ed anche i dispositivi dove mostrare i nostri annunci.
A questo punto, fisseremo una strategia di offerta, passeremo alla pianificazione degli annunci, valuteremo eventualmente una serie di esclusioni dei contenuti e così via.
Questa è una fase fondamentale, cui dedicare tempo e massima attenzione.

Creazione di un gruppo di annunci

Si arriva quindi a dover determinare ed impostare i gruppi di annunci.
E’ possibile, e anzi consigliato, creare più gruppi di annunci con segmentazioni diverse, al fine di comprendere quale tipo di segmentazione è più efficace, per poi ottimizzarla e sfruttarla al meglio.
Un’altra buona strategia è quella di impostare una campagna per tutti i servizi e/o prodotti che si intende promuovere, di fatto creando diversi gruppi di annunci con segmentazioni differenti e variegate.

Realizzazione dell’annuncio video per YouTube

Arrivati a questo punto, rimane solo una cosa da fare: creare il nostro annuncio strutturandolo nel miglior modo possibile perchè raggiunga il massimo punteggio di ottimizzazione secondo Google ADS.

I vantaggi di una campagna YouTube

Scopriamo adesso insieme tutto quello che c’è da sapere per realizzare una campagna Yuotube di successo!

Sfruttare la potenza delle immagini

Ormai è un dato di fatto: l’utente del web medio legge sempre meno, preferendo piuttosto guardare video sia per intrattenersi che per informarsi. La lettura risulta più stancante, invece le immagini di un video “arrivano” in modo immediato, generano curiosità nello spettatore e permettono di raccontare, attraverso un abile storytelling, qualsiasi tipo di storia desideriamo veicolare

Differenziarsi dai competitor

E’ statisticamente provato che la maggior parte delle aziende fanno pubblicità solamente mediante “rete di ricerca”, realizzare quindi una campagna video su YouTube permette immediatamente di differenziarsi in modo netto dai concorrenti.
I video pubblicitari sono infatti ancora un terreno inesplorato per la maggior parte delle aziende, hanno poi anche il vantaggio di poter, attraverso la forza delle immagini, avere un fortissimo effetto di richiamo e di interesse sull’utente che li osserva, permettendo di rimanere in modo chiaro e duraturo nella sua memoria. Un vantaggio enorme rispetto ad un semplice messaggio testuale destinato a perdersi.

Copertura ad ampio raggio

Lo abbiamo già detto nell’introduzione ma è bene ribadirlo: YouTube è il secondo social network al mondo, guardato da milioni di utenti al giorno per diverse ore, quindi il pubblico pronto a “ricevere” il nostro video pubblicitario è enorme. E’ insomma il canale ideale per una pubblicità finalizzata a raggiungere il maggior numero possibile di utenti.

Scelta di uno specifico pubblico di destinazione

Google ADS ci aiuta a realizzare una campagna YouTube, e soprattutto ad ottimizzarla al massimo: attraverso questo potente strumento è infatti possibile segmentare e targettizzare in modo estremamente dettagliato il pubblico di destinazione, per far arrivare il nostro messaggio non a chiunque, ma solo a chi può veramente avere un reale interesse.

Offerte flessibili, risultati monitorabili, bassi costi

Google ADS ci offre moltissimi dati e soluzioni per la nostra campagna YouTube. Ad esempio, ci mostra se stiamo raggiungendo il giusto pubblico, oppure la percentuale degli utenti che ignora/salta il nostro annuncio, permettendoci di monitorare la situazione costantemente e di ottimizzare le nostre offerte.
Il “bidding” è poi estremamente flessibile ed economico, con pochi centesimi si possono vincere le aste e mostrare così agli utenti il nostro contenuto.
I costi sono bassi sia per la poca concorrenza ad oggi esistente sia per l’alto numero di video e di tempo di visualizzazione di contenuti che gli utenti hanno utilizzando YouTube.

Segmentazione del target per una campagna YouTube

La scelta del pubblico cui mostrare il nostro annuncio è assolutamente fondamentale, ed essenziale per realizzare una campagna YouTube e garantire che risulti efficace e ci permetta di raggiungere i nostri obiettivi.
Creare un annuncio attraente, ben pensato e strutturato risulta infatti quasi inutile se il pubblico cui viene mostrato non è interessato al nostro servizio o prodotto.

Per questi motivi risulta fondamentale operare una attenta segmentazione del pubblico, e ciò è possibile scegliendo una di queste 5 tipologie di segmentazione:

Parole chiave

La tipologia più “semplice”, ci permette di selezionare e comunicare a Google ADS quali specifiche parole devono scrivere gli utenti per visualizzare il nostro contenuto. Apparirà, quindi, solamente a persone che mostrano un chiaro interesse.

Segmenti di pubblico

Si utilizzano per mostrare i nostri annunci agli utenti interessati a qualcosa in particolare. Possiamo quindi, per esempio, rivolgerci agli appassionati di sport selezionando “Amanti dello sport”.
In questo gruppo, ci sono alcune sottocategorie di pubblico che si possono andare a selezionare, ovvero:

  • Affinità : persone interessate ad un tema specifico.
  • Intenzione : persone che hanno dimostrato interessate all’acquisto di un prodotto o servizio specifico.
  • Remarketing : persone che hanno già visto nostri video o interagito con i nostri prodotti e servizi.

Argomenti

YouTube suddivide tutti i video che vi vengono caricati in dei macro temi. Canali di cucina, canali di moda, canali di sport, esistono svariati “temi” diversi, andare quindi a selezionare l’argomento può essere molto utile per indirizzarci verso il pubblico più vicino al nostro prodotto/servizio.

Posizionamenti

Per andare ad inserire il nostro annuncio solamente su canali specifici oppure dopo video YouTube di una particolare tipologia o inerenti un dato argomento.
Un’opzione molto utile per intercettare, senza dubbi, il target di nostro interesse.

Dati demografici

Ragionando su ampia scala, questa opzione consente di mostrare l’annuncio a persone che abbiano un età, provenienza, sesso ecc… specifici, sulla base del target da noi prescelto.

come_realizzare_campagna_youtube

Altri articoli interessanti sulle campagne di marketing online

Se questo articolo ti è piaciuto, vogliamo suggerirti altri nostri contenuti riguardanti le campagne online, certi che potranno esserti utili:

SUNET è una web agency con sede a Roma premiata tra le 40 agenzie top da Google Elevator e Google Partner certificata, con esperienza ventennale sul web e ben 7 certificazioni Google.

Sei alla ricerca di un partner per far decollare il tuo business online?
Scegli l’esperienza e l’affidabilità di Sunet!


Pianifica con noi la tua strategia, e raggiungi tutti i tuoi obiettivi.
Contattaci e chiedici un preventivo gratuito.